Ricetta del tiramisù, il dolce più cliccato di sempre - Scoutmenu

Ricetta del tiramisù, il dolce più cliccato di sempre

Oggi vi tentiamo con la ricetta del tiramisù, il dolce più amato dagli italiani!

Ersilia Cacace 01/06/2020 0

Il tiramisù è probabilmente uno dei primi dolci a cui ci approcciamo fin da quando siamo bambini, e subito ci conquista col suo carattere forte e deciso di cacao e crema al mascarpone. Sebbene le origini di questo famoso dessert non siano chiare, perché contese tra le regioni del Veneto, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Toscana, resta comunque un caposaldo della cucina italiana follemente amato e preparato da Nord a Sud.
Purtroppo non abbiamo scoperto chi l’ha inventato, ma sicuramente possiamo fornirvi la ricetta di uno dei più buoni tiramisù che abbiate mai preparato. Perciò ecco la ricetta: non vi resta che indossare il grembiule e preparare gli ingredienti a portata di mano!

 

INGREDIENTI

- 300g di savoiardi

- 4 uova freschissime

- 500g di mascarpone

- 100g di zucchero

- 300ml di caffè della moka già pronto e zuccherato a piacere

- 1 confezione di cacao amaro in polvere

 

RICETTA DEL TIRAMISU: PROCEDIMENTO

Per preparare il tiramisù cominciate dalle uova: separate accuratamente gli albumi dai tuorli, ricordando che per montare bene gli albumi non dovranno presentare alcuna traccia di tuorlo. Poi montate i tuorli con le fruste elettriche, versando solo metà dose di zucchero. Non appena il composto sarà diventato chiaro e spumosoe con le fruste ancora in funzione, potrete aggiungere il mascarpone un poco alla volta. Avrete così ottenuto una crema densa e compatta. Pulite molto bene le fruste e passate a montare gli albumi versando il restante zucchero un po’ alla voltaDovrete montarli a neve ben ferma; otterrete questo risultato quando rovesciando la ciotola la massa non si muoverà. Prendete una cucchiaiata di albumi e versatela nella ciotola con i tuorli e lo zucchero, quindi mescolate energicamente con una spatola, così stempererete il composto. Dopodiché procedete ad aggiungere la restante parte di albumi, poco alla alla volta mescolando molto delicatamente dal basso verso l'alto.

Una volta pronto, distribuite una generosa cucchiaiata di crema sul fondo di una pirofila da 30x20cm e distribuite per bene. Poi inzuppate per pochi istanti i savoiardi nel caffè freddo già zuccherato a vostro piacimento, prima da un lato e poi dall’altro. Man mano distribuite i savoiardi imbevuti sulla crema, tutti in un verso, così da ottenere un primo strato sul quale andrete a distribuire una parte della crema al mascarponeAnche in questo caso dovrete livellarla accuratamente, così da avere una superficie liscia. Continuate a distribuire i savoiardi imbevuti nel caffè, poi realizzate un altro strato di crema.

Livellate la superficie e spolverizzatela con del cacao amaro in polvere, aiutandovi con un passino, e lasciate raffreddare e rapprendere in frigorifero almeno per un paio d’ore. Il vostro tiramisù è pronto per essere gustato! 

Fateci sapere nei commenti se la ricetta vi è piaciuta!

 

Potrebbero interessarti anche...

Ersilia Cacace 09/03/2021

Torta kinder fetta al latte

Torta kinder fetta al latte: veloce e super fresca! Avete mai pensato di poter replicare a casa una delle merendine più famose del banco frigo? Noi si, e vogliamo condividere con voi questa ricetta semplice ma davvero golosa!

Chi di noi non ha mai provato questo famoso snack di casa kinder? La triade paradiso-fetta al latte-pinguì dominava gli scaffali freddi dei supermercati già negli anni Novanta, e si tiene alta in vetta alle classifiche anche dopo vent’anni e numerosi prodotti dei competitors. Tempo fa vi abbiamo già proposto la ricetta della torta kinder pinguì (che troverete cliccando qui), successivamente vi lasceremo anche quella della kinder paradiso in modo da accontentare i diversi sostenitori di queste tre merendine!

Ma adesso passiamo subito ai fatti: ecco di seguito ingredienti e procedimento!

 

 

INGREDIENTI

 

-4 uova

-140g di zucchero

-1 vasetto di yogurt bianco (125g)

-80g di olio di semi di girasole

-50g di amido di mais

-150g di farina

-1 cucchiaino di miele

-1 bustina di vanillina

-1 bustina di lievito per dolci

-3 cucchiai di cacao amaro

-300ml di panna fresca

-100g di latte condensato

 

 

TORTA KINDER FETTA AL LATTE: PROCEDIMENTO

 

Innanzitutto prepariamo le “fette” al cacao: prendiamo una ciotola e montiamo le uova con uno sbattitore elettrico, aggiungendo dopo un po’ lo zucchero, poi il cacao, lo yogurt, l’olio, senza mai fermarci a mescolare. Inseriamo l’amido di mais, la farina (aiutandoci con un setaccino), la vanillina, il cucchiaino di miele e la bustina di lievito, sempre continuando ad avere attive le fruste.

Versiamo tutto il composto in una teglia rettangolare 27x18cm e cuociamo in forno statico a 180° per circa 30 minuti.

Sforniamo e lasciamo che si raffreddi, così possiamo procedere a preparare la crema che andrà a farcire la fetta: montiamo a neve la panna fresca e aggiungiamo il latte condensato.

Prendiamo la base e la dividiamo a metà: poniamo la prima metà su una teglia o un vassoio rettangolare da portata e la farciamo con la nostra crema al latte, livellandola bene, infine ricopriamo con l’altra metà della base.

Riponiamo la torta in frigo e lasciamo riposare per almeno 3 ore, per poterla servire bella fredda ed assestata!

La nostra torta kinder fetta al latte è pronta!

Per altre gustose ricette potete visitare la nostra sezione BLOG!

 

 

Ersilia Cacace

 

 

(photo credit: @lifeechiara on Instagram)

Leggi tutto

Ersilia Cacace 06/05/2020

Brioches alla Nutella facilissime da preparare

Avete voglia di preparare un dolce che sia adatto sia al momento della colazione che per la pausa merenda del pomeriggio? Questa settimana vi proponiamo queste brioches alla Nutella davvero molto semplici da preparare, non solo gustose ma anche molto belle da vedere!

Siete pronti? Iniziamo dagli ingredienti e poi vi illustreremo in pochi e semplici passi il procedimento!

 

INGREDIENTI per 6 persone 

PER LA PASTA

- 6 uova

- 150g di burro

- 2 cubetti di lievito di birra

- 1 tazza di latte

- 150g di zucchero

- 1 buccia di limone grattugiata

- farina q.b.

 

PER FARCIRE

- Nutella q.b.

- 1 tuorlo d'uovo

- zucchero q.b.

 

 

BRIOCHES ALLA NUTELLA: PROCEDIMENTO

 

Con il latte tiepido, il lievito e un po' di farina fate un panetto e lasciatelo lievitare circa un'ora.

Nel frattempo, sbattete 4 tuorli e 2 uova intere con lo zucchero, unite il burro sciolto, la scorza di nlimone grattugiata, il panetto e tanta farina fino a raggiungere un impasto di giusta consistenza. Lavorate bene fino a quando il composto non sarà liscio e omogeneo. 

Lasciate lievitare in un luogo tiepido per 2 ore coprendo l'impasto con un panno o pellicola.

Trascorso questo tempo tagliate l'impasto a pezzetti grossi come un mandarino, tirateli col matterello e farcitelin. con un cucchiaino di Nutella, arrotoolateli dandogli la forma di un cornetto oppure arrotolandoli e chiudendoli verso il lato inferiore, quello che poi andrà adagiato sulla teglia.

Adagiateli sulla palcca del forno foderata di carta oleata, spennellateli con un tuorlo d'uovo, spolverizzateli di zucchero.

Lasciateli lievitare per circa mezz'ora, poi infornateli a 170°C e cuocete per circa 15 minuti.

Le vostre brioches sono pronte! Potete servirle ancora calde, oppure se preferite lasciate prima raffreddare per poi cospargerle di zucchero a velo prima di servirle!

N.B.: ovviamente, per chi non volesse usare la Nutella, si può optare per un altro tipo di crema spalmabile o per della marmellata!

 

Ersilia Cacace 

 

 

 

 

 

Leggi tutto

Ersilia Cacace 05/03/2021

Torta mimosa all'ananas

Torta mimosa all'ananas: la gustosa variante alla frutta che vi conquisterà!

Spesso capita di avere commensali non particolarmente appassionati ai dolci, e al tempo stesso amanti della frutta. Il giusto compromesso sembra proprio essere questa simpatica e sfiziosa variante della classica torta mimosa, da preparare in occasione dell'8 marzo, giorno della celebrazione della festa della donna.

La Giornata internazionale dei diritti della donna, istituita nel 1977, ricorre l'8 marzo; suo scopo è quello di ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche, ma anche le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto inella maggior parte del mondo.

Quale modo migliore di celebrare questa ricorrenza se non preparando una bella torta? Armatevi di carta e penna oppure condividete l'articolo per non perderlo d'occhio!

 

INGREDIENTI

Per il pan di spagna (bisogna realizzarne 2, la dose indicata è per 1)

-5 uova medie

-140 g di farina 00

-30 g di fecola di patate

-150 g di zucchero semolato

-buccia grattugiata di 1 limone

 

Per la bagna

-120 ml di acqua

-50 ml di liquore a scelta, come limoncello

-1 cucchiaio di zucchero semolato

 

Per la crema diplomatica

- 500 ml di latte intero

- 4 tuorli

- 120 g di zucchero semolato

- 40 g di amido di mais

- buccia di un limone

- 100 g di cioccolato bianco

- 250 ml di panna da montare

- 300 g di ananas sciroppato

 

TORTA MIMONA ALL'ANANAS: PROCEDIMENTO

Montiamo le uova a temperatura ambiente con lo zucchero per circa 20 minuti, finchè il composto non sarà ben gonfio e spumoso. Aggiungiamo un po’ alla volta la farina setacciata insieme alla fecola molto delicatamente, incorporandole con una spatola dal basso verso l’alto, fino ad ottenere una consistenza omogenea, e aggiungendo la buccia di limone.

Versiamo l’impasto in una tortiera da 24 cm di diametro precedentemente imburrata e leggermente infarinata. Cuociamo in forno statico e preriscaldato a 170° per circa 40-50 minuti, estraiamo dal forno ed aspettiamo che intiepidisca prima di estrarre il pan di spagna dallo stampo. Solo quando sarà freddo potremo procedere a tagliarlo, quindi sarebbe ottimale realizzarlo il giorno prima.

Prendiamo un pentolino e portiamo a bollore il latte con la buccia di limone, intanto in una ciotola mescoliamo tuorli e zucchero con una frusta a mano, aggiungiamo poi l’amido di mais setacciato, infine il latte caldo, eliminando la buccia di limone. Spostiamo il tutto nel pentolino, portiamo di nuovo a bollore sempre mescolando finché la crema non si addenserà. Aggiungiamo il cioccolato bianco tritato finemente e mescoliamo finché non si sarà sciolto.

Mentre la crema di raffredda, montiamo la panna a neve abbastanza morbida e la aggiungiamo alla crema, mescolando dal basso verso l’alto per non farla smontare.

Prendiamo qualche cucchiaio di crema e la lasciamo da parte per la guarnizione finale, mentre nella crema restante aggiungiamo l’ananas tagliata a pezzetti.

 

Prendiamo i due pan di spagna ed eliminiamo tutta la parte scura, sia i bordi che la superficie. Dopodiché ritagliamo tre dischi dal primo pan di spagna, che serviranno per la base della torta mimosa all’ananas. Poggiamo il primo disco di pan di spagna su di un piatto e bagnate con un pennellino tutta la base, poi aggiungiamo la crema con l’ananas. 

 

Procediamo così anche con l’altro disco e poi ricopriamo tutta la torta con la crema messa da parte. Con l’altro pan di spagna faremo l’effetto mimosa: tagliamo tutto a cubetti e li usiamo per decorare la superficie e i bordi.

La nostra torta è pronta! Basta solo farla riposare almeno 3 ore in frigorifero per farla ben assestare e servirla fresca!

 

Facciamo i nostri migliori auguri alle nostre lettrici e vi aspettiamo alla prossima ricetta!

Intanto potete trovare la versione classica della torta mimosa cliccando qui!

 

Ersilia Cacace

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...