Kinder pinguì al cocco: la ricetta

Kinder pingui al cocco: la ricetta senza cottura del dolce più fresco ed amato dell’estate in pochi e semplici passaggi!

Ersilia Cacace 30/08/2021 0

Kinder pingui al cocco: la ricetta senza cottura del dolce più fresco ed amato dell’estate in pochi e semplici passaggi!

 

Le torte ispirate alle famose e fresche merendine della Kinder sono da anni super gettonate. Bar, ristoranti, pizzerie si fidano a colpi di fresche proposte per chiudere i loro pasti in bellezza (i dolci, come tutti gli altri piatti, possono essere facilmente ricercati sulla nostra piattaforma per verificare quale locale della tua città lo ha inserito in menu!).

 

Ma non solo: anche i tanti siti e blog di ricette pullulano di ricette da replicare homemade.

Oggi vi proponiamo la versione casalinga dello snack kinder estivo per eccellenza, vale a dire la kinder pinguì al cocco. Le dolci note del cioccolato vanno qui a unirsi al gusto fresco ed esotico delle scaglie di cocco, senza dimenticare la piacevole crema alla panna presente al suo interno.

 

Ebbene, procediamo adesso con l’elencarvi ingredienti e procedimento: per non perdere la ricetta, condividetela con chi volete (e magari con chi dovrà prepararvela!).

 

Kinder pinguì al cocco: gli ingredienti

 

Ingredienti per la base del rotolo

 

-       150 g farina

-       150 g zucchero

-       4 uova temperatura ambiente

-       60 g cacao in polvere

 

Ingredienti per il ripieno

 

-       200 g cioccolato fondente

-       200 g nutella

-       250 g panna da montare

-       100 g latte condensato

-       cocco in polvere

 

 

 

 

 

Kinder pinguì al cocco: preparazione

 

Innanzitutto, per preparare la nostra torta kinder pinguì al cocco dobbiamo iniziare dalla base del rotolo.

 

Prendiamo le uova, le rompiamo e separiamo i tuorli dagli albumi utilizzando due ciotole diverse.

Nei tuorli aggiungiamo lo zucchero e il cacao in polvere e montiamo il tutto utilizzando un frustino elettrico, finché non sarà ben montato il tutto. Facciamo lo stesso montando gli albumi a neve.

 

A questo punto posiamo le fruste e ci armiamo di una spatola: la useremo per unire gli albumi ai tuorli, mescolando delicatamente ma con decisione dal basso verso l’alto, in modo da non smontare gli albumi. Dopodiché aggiungiamo la farina, setacciandola e unendola un po’ per volta; dopo questo passaggio siamo pronti per formare la sfoglia del rotolo.

 

Prendiamo una teglia, la rivestiamo di carta forno e versiamo il nostro composto, livellando la superficie aiutandoci con una spatola. Inforniamo per circa 15 minuti a 180°.

 

Una volta trascorso il tempo di cottura, sforniamo la sfoglia del rotolo e la poniano su un foglio di carta forno nuovo; dopo qualche minuto, quando si sarà leggermente intiepidito, arrotoliamo la sfoglia su se stessa aiutandoci con uno strofinaccio, facendo attenzione a porre verso il basso la parte della chiusura.

 

Passiamo intanto alla farcia: montiamo a neve la panna, poi sbattiamo a mano il latte condensato e lo aggiungiamo alla panna, sempre mescolando dal basso verso l’alto.

Ora siamo pronti per farcire il nostro rotolo!

 

Prendiamo la sfoglia, la srotoliamo e cominciamo a distribuire metà della nostra crema su tutta la superficie in maniera omogenea; intanto avremo reso morbida la Nutella (sciogliendola a bagnomaria oppure per qualche istante in microonde) e la usiamo per fare un secondo strato al di sopra di quella alla panna. Dopodiché facciamo un terzo strato con la crema alla panna restante.

 

Infine, arrotoliamo nuovamente la nostra sfoglia e facciamo riposare in frigo per almeno un’ora.

Intanto facciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente (ovviamente si può optare anche per quello al latte per chi lo preferisca) che, una volta tiepido, servirà a ricoprire il nostro rotolo.

 

Siamo pronti per l’ultimo tocco finale: il cocco! Prendiamo la nostra polvere di cocco (o cocco a scaglie) e spolveriamo tutto il nostro rotolo, avendo cura di riporlo nuovamente inf rigo per poterlo servire bello freddo!

 

Come sempre vi ricordiamo che potrete trovare tutte le ricette, dolci e salate, visitando la sezione BLOG!

 

 

 

Ersilia Cacace

Potrebbero interessarti anche...

Ersilia Cacace 08/04/2021

Fagottini al cioccolato: la ricetta

Fagottini al cioccolato, una merenda super golosa che sicuramente conquisterà non solo i più piccini ma anche gli adulti!

Oggi vi proponiamo questa ricetta dolce dopo una serie di proposte salate, tra fritturine e pizze, ma altrettanto golosa! Logicamente è una ricetta versatile, dove il cioccolato può essere tranquillamente sostituito con un ingrediente che più preferite, ad esempio la marmellata o il miele. I fagottini al cioccolato sono ideali sia a colazione sia per merenda, inoltre possono essere conservati per un paio di giorni in un recipiente ermetico.

Passiamo subito alla ricetta: condividete l'articolo o salvatelo tra i preferiti per non rischiare di perderlo!

 

INGREDIENTI 

- 500g farina di grano tenero 00

- 200g di burro

- 1 barattolo di Nutella

- 1 confezione di cacao in polvere (a vostra preferenza, amaro o zuccherato)

- 4 uova

- 1 bustina di lievito per dolci

- 150g di zucchero

 

FAGOTTINI AL CIOCCOLATO: PREPARAZIONE

Innanzitutto uniamo farina, zucchero e lievito, sbattiamo le uova e le aggiungiamo a questo mix; intanto il burro, tagliato a pezzettini, andrà in un pentolino per sciogliere lentamente. Dopo aver mescolato per qualche minuto a mano (con un mestolo), aggiungiamo il burro fuso.

Una volta raggiunta una certa consistenza, passiamo a lavorarlo a mano finchè non diventa un panetto bello corposo, gli doniamo forma sferica e lo avvolgiamo in pellicola lasciandolo a riposare per circa 30 minuti.

Riprendiamo il panetto, lo stendiamo dandogli forma rettangolare dello spessore di circa 1cm, e da qui formiamo tanti rettangoli; al centro di ogni rettangolo poniamo un cucchiaio abbondante di crema al cioccolato, poi richiudiamo il rettangolo su se stesso, o se preferiamo, usiamo un secondo rettangolo da sovrapporre e andiamo ad unire i lembi per richiudere il nostro fagottino.

Mentre poniamo i fagottini in teglia precedentemente rivestita di carta forno, accendiamo il forno a 180° e inforniamo quando sarà già a temperatura, in modalità statica, per circa 30 minuti, o comunque quando li vedremo belli dorati.

Una volta sfornati, lasciamo leggermente intiepidire, poi li ricopriamo di uno strato di Nutella ed una spolverata di cacao (se preferiamo dare un tocco di luce, concludiamo con una spolverata di zucchero a velo come terzo passaggio).

I nostri fagottini sono pronti! Fateci sapere se vi è piaciuta la ricetta! Intanto vi ricordiamo che potete trovare tantissime altre ricette sia dolci che salate visitando la nostra sezione BLOG!

 

Ersilia Cacace

 

(Photo credit: @mscatpan on Instagram)

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto

Ersilia Cacace 01/04/2020

Ricetta per pancake fatti in casa

La scorsa settimana vi abbiamo deliziato con una fantastica ricetta per fare le crepe a casa proprio come quelle del bar. Stavolta vi presentiamo un altro grande protagonista dello  "sweet foodporn", i pancake, un dolce americano che ormai spopola da anni anche qui in Italia. Come le crepe, anche i pancake sono veramente semplicissimi da preparare e da gustare sul divano della propria casa, farcendoli sia con sciroppo d'acero (il classico topping americano), sia con marmellata, Nutella o qualsiasi altra crema spalmabile.

Ma passiamo subito alla ricetta!

 

INGREDIENTI

- 250 ml di latte

- 200 gr di farina 00

- 60 gr di zucchero

- 1 uovo

- 1 cucchiaino di lievito per dolci

 

(PS: per i pancake al cacao, basta aggiungere al nostro impasto qualche cucchiaino di cacao in polvere!)

 

 

 

PROCEDIMENTO

Mettere in una ciotola l'uovo insieme allo zucchero e sbatterli con una forchetta. Aggiungere il latte e continuare a sbattere con la forchetta o con una frusta a mano. A poco a poco aggiungere la farina setacciata e il lievito per dolci in polvere; continuare a mescolare per evitare che si formino grumi, finchè non si forma una pastella liscia ed omogenea.

Far riscaldare una padella antiaderente; quando sarà calda, mettere a cuocere un mestolo di impasto e far cuocere per circa 5 minuti per lato. 

I nostri pancake sono pronti! Non vi resta che guarnirli e farci sapere se vi sono piaciuti!

 

Photo credit: @elbarbafood

  •  
    1.  

 

Leggi tutto

Ersilia Cacace 16/12/2020

Ciambella bicolore alta e soffice

Ciambella bicolore: un mix tra nero e bianco, guerra e pace, cioccolato e vaniglia, che vanno quasi ad abbracciarsi per regalarci un gusto unico ed avvolgente. La ciambella è già di per sè uno dei dolci da colazione e da merenda più amato di sempre: con l'aggiunta del cacao diventa davvero irresistibile!

Come prepararla? Ve lo spieghiamo in soli tre passaggi! Questo dolce fa sì che anche i più principianti possano improvvisarsi ai fornelli per le persone che amano: infatti si prepara in soli 5 minuti!

Passiamo subito alla ricetta: salvate l'articolo o condividetelo coi vostri amici!

 

INGREDIENTI per tortiera da ciambella da 26cm di diametro

 4 uova

200g di zucchero

120ml di acqua

120ml olio di semi di girasole

350g di farina

1 bustina di lievito per dolci

20g di cacao amaro

scorza di mezzo limone

 

CIAMBELLA BICOLORE ALTA E SOFFICE: PROCEDIMENTO

 

  1. Iniziamo la preparazione della ciambella bicolore rompendo le uova in una ciotola e iniziamo a mescolare con le fruste elettriche. Incorporiamo lo zucchero e continuiamo a mescolare. Poi aggiungiamo la scorza di mezzo limone e, sempre continuando a mescolare, versiamo l'acqua e l'olio di semi di girasole. Ora versiamo la farina un po' alla volta, continuando ad amalgamare, ed infine la bustina di lievito per dolci.
  2. Nel frattempo imburriamo e infariniamo uno stampo per ciambelloni da 26 cm di diametro e versiamo all'interno metà dell'impasto. Nella metà di impasto rimasta aggiungiamo il cacao amaro ( o dolce, a seconda delle preferenze) e mescoliamo bene. Versiamo poi il composto con il cacao nello stampo a ciambella.
  3. A questo punto siamo pronti per cuocere la nostra ciambella bicolore in forno statico, preriscaldato a 180° C per 40-45 minuti oppure in forno ventilato, preriscaldato a 170° C per 40/45 minuti circa. 
  4. La nostra ciambella è pronta! Aspettate che si raffreddi per cospargerla di zucchero a velo e servirla.
  5. Per altre ricette, come sempre vi consigliamo di visitare la nostra sezione BLOG!

 

Ersilia Cacace

 

(Photocredit: @claudiae_net)

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...